Bloemencorso 2010 (the making of ....)

Ultimo aggiornamento: 26/04/2012

Tutti i diritti riservati - Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata.


Un gruppetto di pensionati al lavoro sul carro "Modieus Europa" della città di Haarlem.

Sabato 24 Aprile sfileranno i carri fioriti per il Bloemencorso 2010, il cui tema saranno i viaggi in Europa (in Olandese: Reis door Europa).
Quest'anno il comune di Teylingen, che raggruppa le tre cittadine di Warmond, Sassenheim e Voorhout ha un rapporto piuttosto marcato con l'Italia per almeno un paio di motivi: il carro del comune rappresenta i viaggi in gondola a Venezia (Gondelvaart in Venetië), nelle strade del comune sfilerà il 10 Maggio la terza tappa del 101° Giro d'Italia di ciclismo che quest'anno prenderà il via dai Paesi Bassi e, infine, un'altro carro è dedicato a questa manifestazione.
Il comune di Teylingen ha pertanto invitato sia l'Ambasciatore Italiano nei Paesi Bassi, Sua Eccellenza Franco Giordano, che la comunità di Italiani che vive nel territorio comunale alla "posa" simbolica del primo fiore sul carro che raffigura Venezia.

Il "Burgemeester" (ossia il sindaco di Teylingen) S.W.J.G. Schelberg (a sinistra) e Sua Eccellenza l'Ambasciatore Italiano nei Paesi Bassi (al centro).

La locandina del passaggio del 101° Giro ciclistico d'Italia nei Paesi Bassi.

I carri che partecipano al Bloemencorso vengono allestiti ogni anno all'interno della struttura del Klinkenberghalls (DeLeeuw Flowerbulb Group) in Rijksstraatweg 52 a Sassenheim da numerosi volontari che lavorano anche fino a tarda notte se necessario, il numero di fiori utilizzati per comporre tutti i carri si aggira intorno ai 10 milioni di pezzi e forse anche oltre.
E' possibile vedere l'allestimento dei carri e l'avanzamento dei lavori nei giorni di Mercoledi 21 Aprile (dalle 14:00 alle 22:00), Giovedi 22 Aprile (dalle 10:00 alle 22:00) e Venerdi 23 Aprile (dalle 10:00 alle 17:00); il biglietto di ingresso costa 4€/persona (sconto del 20% per gruppi di almeno 20 persone). Nella giornata di Venerdi l'orario di visita è ridotto poichè i carri devono poi essere spostati prima a Noordwijkerout e poi a Noordwijk da dove, il mattino successivo, partirà il Bloemencorso.

L'ossatura del carro è stata ricoperta con uno spesso strato di schiuma poliuretanica e, successivamente, sulle varie forme vengono evidenziate con i pennarelli le parti che dovranno poi essere decorate in maniera differente con i fiori. Il passaggio successivo sarà quello di piantare i fiori nella schiuma e decorare il carro.

In prossimità di ciascun carro vengono sistemate le squadre composte per lo più da bambini, ragazzini e qualche adulto che hanno il compito di preparare i fiori in modo che poi possano essere fissati sui carri dagli altri addetti. E' un lavoro di pazienza!

Quello che si vede durante la sfilata dei carri del Bloemencorso, è solo una piccola parte di tutto l'immenso lavoro che c'è alle spalle di questa intensa giornata. Si inizia con la scelta della data per l'anno successivo e del tema della manifestazione, si susseguono la realizzazione dei bozzetti e del progetto finale su carta dei carri e la stesura delle varie fasi di montaggio e decorazione, l'organizzazione delle coreografie sui carri, la costruzione di un'intelaiatura in metallo, la creazione di forme vere e proprie (alcune anche snodate) grazie all'utilizzo di schiuma poliuretanica che viene spruzzata su queste ossature metalliche, il tracciamento con pennarelli sul poliuretano delle diverse zone da riempire con fiori e foglie di colori diversi, la preparazione dei fiori necessari e la loro suddivisione in ceste in base ai colori e alla loro tipologia, il posizionamento dei fiori nelle zone prestabilite dal progetto.

Sulla mucca del carro "Hollands glorie" della cittadina di Sassenheim sono stati tracciati i disegni che dovranno poi essere decorati con fiori di diverse colorazioni.

Dall'inizio alla fine vengono coinvolti in questo progetto numerosi volontari, ognuno ha un compito ben definito: c'è chi si occupa di portare nel capannone i fiori che arrivano con i camion e distribuirli fra i vari gruppi, c'è chi prepara i fiori in modo che possano essere fissati sul poliuretano infilando degli uncini fra i petali, c'è chi posiziona i fiori sulle strutture in poliuretano (magari lavorando in posizioni scomode o acrobatiche), c'è chi si occupa di effettuare il reportage video-fotografico, c'è naturalmente chi ha il compito di coordinare e dirigere i lavori ....... ecc.
Dai bambini agli anziani, sono tutti allegramente coinvolti in questa fase di preparazione che vedrà il suo culmine nella sfilata del 24 c.m.

Alcuni schizzi con i dettagli dei colori da utilizzare nelle varie parti dei carri.

Si lavora di buona lena sul carro "Wandelen in Engeland" (ossia: camminate in Inghilterra) della Provincia del Noord-Holland.

LINKS: sito del Bloemencorso 2010 (in Olandese, Inglese, Francese e Tedesco), sono indicati anche gli orari di passaggio dei carri nelle varie città.
.

2 commenti:

Carmine Volpe ha detto...

accidenti passo sempre tardi, un evento che trovo molto intersante sarei andato a vederlo, garzie del reportage

RaffaellaM ha detto...

.

Copyright © 2005-2017 GIRINGIRO BLOG