Holiday on Ice 2009: Spirit of the world

La scorsa settimana avevo acquistato online tramite il sito See un paio di biglietti per lo spettacolo Holiday on Ice che si è svolto oggi pomeriggio presso il centro polifunzionale De Huithof.
In questo centro, posto nella periferia sud-ovest di Den Haag, si svolgono sia attività sportive che ricreative, vi sono una grossa pista per il pattinaggio su ghiaccio composta da due zone distinte, una divertente pista coperta per i karts, un palazzetto del ghiaccio, pareti attrezzate per la scalata, un centro benessere oltre che un paio punti di ristoro e negozi che vendono attrezzature sportive per chi pratica sport invernali. C'è anche una pista coperta lunga 211mt, operativa 365 giorni all'anno, per poter praticare sia lo snowboard che lo sci (la temperatura è inferiore ai 5 gardi Celsius e assicura un'ottima qualità della neve). Quattro ascensori (di cui due sono dei tappeti adatti per bambini e principianti) arrivano sulla sommità del pendio.
Inoltre spesso, nel corso dell'anno, De Huithof è sede di avvenimenti e manifestazioni di vario tipo. Il complesso è aperto al pubblico tutti i giorni della settimana con orari differenti (ved. sul sito indicato alla fine del post), è sicuramente un centro adatto per il divertimento a tutte le età e per trascorrere qualche ora in allegria praticando diverse tipologie di sports.

Per quanto riguarda lo spettacolo di Holiday on Ice, avevo ordinato i biglietti online il giovedi sera e il martedi successivo li ho trovati nella cassetta della posta: tutto regolare, nulla da eccepire sulla puntualità Olandese.

"Spirit of the world" è il titolo dello spettacolo che Holiday on Ice presenta in Olanda nelle seguenti date:
- 15/18 Ottobre 2009 a Den Haag presso il centro polisportivo De Huithof.
- 21/25 Ottobre 2009 a Rotterdam presso Ahoy.
- 28 Ott. / 1 Nov. 2009 a Enschede presso Go Planet.
- 4/8 Novembre 2009 a Arnhem presso Rijnhal.
- 11/15 Novembre 2009 a Groningen presso Martini Plaza.
- 19/22 Novembre 2009 a Eindhoven presso Beursgebouw.
- 26/29 Novembre 2009 a Zwolle presso Ijsselhallen.
- 3/13 Dicembre 2009 a Amsterdam presso RAI.
- 16/20 Dicembre 2009 a Maastricht presso MECC.
- 23 Dic. 2009 / 3 Gen. 2010 a Utrecht presso Jaarbeurs.

Relativamente agli orari degli spettacoli, i costi dei biglietti e la prenotazione online vi consiglio di visitare il sito della manifestazione (solo in Olandese).

Lo spettacolo che dura un paio d'ore (a metà viene effettuata una pausa di un quarto d'ora circa) è molto bello, le musiche e le coreografie sono coinvolgenti, i pattinatori sono davvero bravi (nonostante si siano verificate un paio di cadute), i costumi sono molto curati, si spazia attraverso i quattro elementi (acqua, terra, aria e fuoco) e atmosfere che ripercorrono riti e usanze di alcune civiltà del passato come quella Cinese e quella della tribù dei Pow Wow (Nord America) fino a arrivare alle danze di strada moderne. Il tutto viene sapientemente miscelato da giochi e effetti di luce.
Lo spettacolo delle 16 era praticamente tutto esaurito e c'erano solo pochi posti liberi, avevamo prenotato due posti di prima categoria in modo da poter avere una buona visuale e così è stato (ci sono stati assegnati i posti in tribuna C, 4a fila.
In realtà si trattava delle prove per lo spettacolo ufficiale che debutterà nei prossimi giorni e che poi verrà proposto nei Paesi Bassi fino all'inizio del nuovo anno però è stato molto bello.

Spirit of the world è diretto da Robin Cousins, le coreografie sono di Karen Kresge, i costumi di Davis Shields, le musiche di Maurice Luttikhuis e il set è stato studiato da Bart Clement che è stato premiato con il Tpi Award 2008 come Set Designer of the Year.

Nota: a fine spettacolo lo speaker ha ringraziato il pubblico per la partecipazione e ha comunicato che sarebbero usciti per primi gli spettatori della tribuna C (dove eravamo anche noi). E' stato bello vedere, mentre noi raggiungevamo l'uscita, come tutti gli altri spettatori siano rimasti fermi seduti ai loro posti e abbiano pazientemente aspettato il loro turno per uscire. That's The Netherlands!

Adesso ecco qualche immagine (la qualità non è il massimo ma non ho usato flash e ho solo operato sugli ISO):

Una visuale dell'area in cui si svolgerà lo spettacolo nell'attesa che arrivino tutti gli spettatori.

The end and greetings.


LINKS: De Uithof a Den Haag (sito in Olandese e Inglese).
.

4 commenti:

Gabri ha detto...

ciao e complimenti per questo tuo bellissimo blog!

sono anche io italiano in olanda, mi trovo a groningen e vorrei reglare alla mia ragazza e alla figlia piccolina di 3 anni i biglietti per questo spettacolo perchè da quello che hai scritto mi sembra proprio coinvolgente (soprattutto per la bimba). Vorrei prendere i posti del primo anello per così dire, quelli piu' vicini alla pista. Dovrebbero essere quelli che hai preso anche tu quindi ti volevo chiedere se si vede effettivamente bene come credo, se insomma sono i posti piu' vicini al ghiaccio.
Ti ringrazio infinitamente!
Gabriele

RaffaellaM ha detto...

Ciao Gabriele, lo spettacolo è bello però la bimba è un po' piccolina e non so se potrà davvero piacerle (anche perchè tieni conto che dura almeno un paio d'ore con una pausa nel mezzo di 15-20 minuti). Quel pomeriggio c'erano diverse famiglie con bambini però l'età media era un po' più alta. I biglietti che avevamo scelto erano quelli più costosi e erano sulla gradinata posta su uno dei lati lunghi della pista, la visuale era molto buona (tieni conto che le foto le ho scattate con l'obiettivo normale della reflex 18-55mm e non ho usato il tele). Vi erano anche dei posti ai lati della pista (li puoi vedere nella seconda foto dall'alto), se sei in queste due file poste l'una dietro l'altra si rischia di non vedere bene se sei in quella posteriore, specie se davanti a te c'è qualche Olandese di grossa corporatura (ovviamente in questa posizione sei quasi a contatto con i pattinatori). Sulle gradinate invece sei un pochino un po' più lontano dalla pista ma la visuale è ottima anche se davanti a te c'è un armadio di 1,90mt di altezza.
Buona giornata

Gabri ha detto...

Grazie mille Raffa!

La piccolina è adpra la musica e la danza ed è per questo che ho pensato a questo spettacolo ;)

Credo che prenderò i vostri stessi biglietti!
Un'ultima domanda solo per scrupolo: per i posti a bordo pista (le 2 file una davanti all'altra)che biglietti bisogna chiedere?
I cosiddetti VIP tickets?

Ciao e buona giornata anche a te!
Gabriele

RaffaellaM ha detto...

Figurati per così poco! Purtroppo non ho idea di quali biglietti occorra acquistare per i posti nelle due file posti al bordo della pista. Magari prova a telefonare alla See per avere qualche chiarimento in merito (0900-1353); per quanto riguarda i posti VIP, ho visto sul sito See che, oltre a un trattamento speciale (es. due bibite a persona), sembra che abbiano anche posti con vista privilegiata per godersi al meglio lo spettacolo.
Ciao

Copyright © 2005-2017 GIRINGIRO BLOG